“L’intervento del Dr Pinelli mi ha affascinato”

10 Ottobre 2017
News | Testimonianze

Sara Invernizzi è una ticinese DOC. Abituata a non vederci bene fin da bambina, aveva imparato a convivere con una importante miopia. Da adolescente era passata alle lenti a contatto ma aveva poi dovuto rinunciarvi a causa delle abrasioni corneali. Dotata di forza di carattere e determinazione da vendere si era curata con successo grazie al Metodo Bates, una rieducazione visiva che le aveva consentito di recuperare buona parte della capacità visiva. Ma oltre ad un certo limite non riusciva ad andare: ci vedeva meglio, ma non ancora in maniera sufficiente da consentirle di vivere la sua vita senza gli occhiali. Decise allora di diventare ella stessa una visual trainer. Imparò la riabilitazione visiva, che è diventata la sua professione e l’ha applicata su se stessa. Sicuramente l’intervento era un’opzione neanche da prevede in considerazione! Fino a che, spinta dalle domande insistenti dei suoi pazienti, Sara si è rivolta al Dr Pinelli un po’ per curiosità, un po’ per verificare di persona in cosa consistesse la procedura che egli propone. Ora non porta più gli occhiali nemmeno alla guida grazie alla luce, che anche nel suo lavoro considera l’alleata fondamentale.

YouTube player